sala gessi

Posted by opinionista on Maggio 10, 2012

su con la vita! tanto la laurea non serve a un cazzo, non troverai mai lavoro, sarai costretta in un call center erotico, e di tanto in  tanto penserai a qualche progetto alternativo, tipo i caraibi, oppure la danimarca, oppure apritte un locale al pigneto, o magari, una sala gessi, pensando che le fratture sono un mercato che non crollerà  mai, che è pieno di gente che sé rotta il cazzo, e che il cto non ce la fa a raccogliere tutta la domanda. E allora te farai dà un finanziamento europeo, a fondo perduto, con i soldi stanziati per Impresa Giovani, e t’aprirai una bella sala gessi, in via merulana, a fianco alla bisca. E assumerai tre infermieri, tutti colla partita Iva, rigorosamente, simpatici e collaborativi, e che ce sanno fà coi clienti, che sorridano mentre te siringano l’acqua dal ginocchio, e le cose andranno benone, tutte, per tutti e tutte, perchè questa è la piccola e media impresa italiana, ed il latino è solo una lingua morta.

Filed under lamate st.rt.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *